È possibile utilizzare il materiale pubblicato citando la fonte e dandone comunicazione al webmaster

CHIUSURA IN BELLEZZA CON TITOLO LOMBARDO UNDER 21  NEW NEW

3 ottobre 2018 - Rheavendors Caronno - Bollate   2-0

Caronno conclude in bellezza la stagione conquistando il titolo lombardo al termine di una gara perfetta contro Bollate. Efficace in pedana con Bianca Messina la Rhea colpisce in attacco nel finale.   Leggi tutto


 

 THE LONGEST FASTPITCH SOFTBALL GAME 6-11 GIUGNO 2010 Video


QUARANTENNALE 1968-2008


I nostri fotografi

Nonsolovolley

RhealPhotos


TELEVISIONE

La trasmissione va in onda il giovedì ore 21 su DT 16 nelle settimane successive alla gare casalinghe della Rhea.

Servizi 2018  NEW

Pagina 2

Pagina 3

Streaming LIVE


 RUBRICHE


Regolamento 


 



FIBS

ESF_Feder. Europea

ISF_Feder. Mondiale

fastpitch.it

rheavendors.com
Coppa delle Coppe 2006

ALTRI LINK


NEW NEW NEW
da guardare immediatamente, notizie che non invecchiano

NEW NEW
ultimissime

NEW
notizie ultimi 10 giorni


 

 

SERIE A1 - PLAYOFF: BUSSOLENGO IN FINALE    

29 settembre 2018 - Bussolengo - Rheavendors Caronno     4-0   5-1

Caronno tiene a zero l'attacco di Bussolengo per nove riprese, ma la forza delle venete riesce a a prevalere. Nel complesso grande prova della Rhea che esce a testa alta al termine di una stagione da incorniciare. Nell'altra semifinale Bollate prevale su Forlì, la finale sarà quindi Bollate-Bussolengo.      Commenti e tabellini


GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE ORE 21 SU RETE 55 (DT 16)   

Nella trasmissione dedicata al softball il punto al termine dell'Intergirone e la presentazione dei play-off che vedranno la Rheavendors Caronno giocare a Bussolengo sabato 29 settembre.


SERIE A1 - RECUPERO AL CASTELFRANCO, ORA PLAY-OFF 

22 settembre 2018  - Rheavendors Caronno - Castelfranco      2-4(8)

La rotazione dei lanciatori era favorevole alle venete, ma è necessario il tie-break per decidere la gara. Gara intensa, che consente a Castelfranco di ottenere la salvezza. Ora Caronno pensa ai play-off con le gare a Bussolengo sabato 29 settembre.       Commenti e tabellini


SERIE A1 - INTERGIRONE, GRANDE CHIUSURA PER LA RHEA 

15 settembre 2018  - Montegranaro - Rheavendors Caronno      1-6      0-1
16 settembre 2018  - Forlì - Rheavendors Caronno                         0-5    7-0(5)

In attesa della passerella finale al Francesco Nespoli per il recupero contro Castelfranco sabato 22 settembre alle ore 17, Caronno coglie tre splendide vittorie nella chiusura dell'intergirone. Perfetta in difesa e sostenuta da una grandissima Floyd la Rhea espugna il campo di Forlì dopo la doppietta in terra marchigiana consolidando la posizione in classifica e legittimando l'accesso ai play-off. Nuoro a sorpresa retrocede in A2.     Commenti e tabellini


SERIE A1 - INTERGIRONE, RHEA PLAY-OFF A UN PASSO   

8 settembre 2018  -  Sestese - Rheavendors Caronno       2-0     0-4
9 settembre 2018  - Pianoro - Rheavendors Caronno       6-0     2-1

Malgrado lo stop a Pianoro, la vittoria contro la Sestese e i risultati dagli altri campi portano la Rhea a un passo dai play-off. Si decide nell'ultimo turno dell'Intergirone del 15 e 16 settembre.         Commenti e tabellini


SERIE A1 - INTERGIRONE, INIZIO POSITIVO PER LA RHEA   

1 settembre 2018  -  Rheavendors Caronno - Castelfranco       7-0(6)
2 settembre 2018  - Rheavendors Caronno - Bussolengo      1-3(8)     0-2

Inizia in modo positivo l'intergirone della Rhea. Vittoria importante sabato contro Castelfranco (seconda partita rinviata per pioggia) e soprattutto ottime prove contro Bussolengo campione d'Europa, peccato un arbitraggio molto mediocre.    Commenti e tabellini


DIRETTA STREAMING - CARONNO-CASTELFRANCO VENETO   

1 settembre 2018   Ore 17    Rheavendors Caronno - Castelfranco Veneto.

Inizio trasmissione ore 16.45: ecco il link.


 

LA SCOMPARSA DI CARLO MAJER       

Sabato 21 luglio 2018 è mancato il Prof. Carlo Majer, 63 anni, Presidente e Amministratore Delegato di Rhea Vendors Group.

Tutto lo staff della AB Caronno Softball partecipa al dolore per la scomparsa, avendo avuto il privilegio di apprezzarne le eccezionali doti umane.

Lo ricordiamo con questa immagine scattata al Francesco Nespoli, in occasione delle premiazioni del 2° Torneo Città di Caronno - Coppa Aldo Majer nel 2014.


MEMORIAL VITTORIO PINO - TERZO POSTO PER CARONNO 

22 luglio 2018  -  Rheavendors Caronno - Legnano      10-3

Con una formazione che ha dovuto tenere conto delle convocazioni nazionali (e delle vacanze) Caronno conquista un buon terzo posto nel Memorial Vittorio Pino, superando per 10-3 le locali. Nuoro conquista la competizione battendo in finale Saronno.  Commenti e classifica


 

LUTTO IN CASA RHEA: È MANCATO MARIO VAGO

Papà di Francesca e infaticabile presenza in tutte le attività della società è improvvisamente mancato per un malore. Lo ricordiamo per la generosità, la disponibilità, il buonumore e la battuta sempre pronta. Mario lascia un vuoto difficilmente colmabile. Tutto lo staff della Rhea è vicino alla famiglia in questo momento difficile.

Lo ricordiamo con una immagine a lui cara, scattata nella Death Valley durante una recente vacanza.


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 9      

In questo numero: Secondo posto dopo il girone di ritorno (di Giorgio Turconi), È un momento difficile (di Bidus), Poche parole (di Karl der Große), Suomi Salama (di Dox)


 

SERIE A1 - DUE VITTORIE NEL DERBY, RHEA SECONDA      

7 luglio 2018  -  Saronno - Rheavendors Caronno       1-5   2-4

Missione compiuta per la Rhea che espugna il campo di Saronno e si conferma al secondo posto al termine del girone di ritorno. Gara uno vede Caronno subito in vantaggio per una gara lineare, in gara due è Saronno a segnare per primo, ma la reazione della Rhea porta i punti decisivi al sesto.        Commenti e tabellini


 

SERIE A1 - PAREGGIO CON NUORO  

30 giugno 2018  -  Rheavendors Caronno - Nuoro       2-5   8-0(5)

Che non sarebbe stata facile si sapeva, ma in gara uno sono stati più i demeriti di Caronno che la forza delle avversarie. Sprecata l'occasione alla prima ripresa (basi piene con un out) la Rhea si era portata in vantaggio (2-1) al quinto quando un errore decisivo sul gioco a casa ha deciso l'incontro. Senza storia gara due con l'attacco caronnese che si ritrova e chiude anticipatamente l'incontro. Elisa Oddonini con tre valide si porta sopra 400 in media battuta.             Commenti e tabellini


 

DIRETTA STREAMING - CARONNO-NUORO

30 giugno 2018   Ore 18    Rheavendors Caronno - Nuoro.

Inizio trasmissione ore 17.45: ecco il link.


SERIE A1 - RHEA PERFETTA, DUE VITTORIE SU COLLECCHIO

23 giugno 2018  -  Rheavendors Caronno - Collecchio         2-1     4-0

Si trattava delle partite chiave per la classifica del Girone A della a1 softball. Le due vittorie del Caronno consolidano il secondo posto e scavano un solco importante sulle terze, Collecchio e Saronno. La squadra è perfetta in difesa e la rotazione dei lanciatori consente di gestire al meglio le situazioni difficili.        Commenti


 

È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 8     

In questo numero: A bordo campo (di Giorgio Turconi), Aringa (di Bidus), Bar Sport (di Karl der Große), Tie-break record (di Dox), Lettere al direttore


 

DIRETTA STREAMING - CARONNO-COLLECCHIO

23 giugno 2018   Ore 18    Rheavendors Caronno - Collecchio.

Inizio trasmissione ore 17.45: ecco il link.


NELLO STORICO LE NOTIZIE 2017 LE TROVATE QUI (Storico news)  

SERIE A1 - ANCORA TIE-BREAK, RHEA SUPERA PARMA   

16 giugno 2018  -  Parma - Rheavendors Caronno - Bollate         1-4 (8)     4-7(9)

Prosegue la serie di emozioni con altri due tie-break, ma questa volta Caronno prevale e con due importantissime vittorie si porta al secondo posto solitario. La lotta per i play-off è tutt'altro che decisa e già sabato prossimo sarà una partita verità con Collecchio al Francesco Nespoli, intanto però per la Rhea due risultati chiave, anche guardando a quello che è accaduto sugli altri campi.       Commenti e tabellini


 

È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 7  

In questo numero: Tie-break e altro (di Giorgio Turconi), Noodles (di Bidus), Convocazioni Under 19 (di Karl der Große), Opinioni a muzzo (di Dox)


SERIE A1 - PREVALE BOLLATE DOPO DUE TIE-BREAK  

9 giugno 2018  -  Rheavendors Caronno - Bollate         3-4 (8)     2-3(9)

Le ultime sei gare al Francesco Nespoli si sono risolte al tie-break, un record. Con Bollate due gare entusiasmanti che hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso fino alla fine. Bollate mostra maggiore esperienza nei finali stretti, ma la Rhea è stata all'altezza della capolista.                  Commenti e tabellini


 

DIRETTA STREAMING - DERBY DELLA VARESINA      

9 giugno 2018   Ore 17    Rheavendors Caronno - Bollate.

Inizio trasmissione ore 16.45: ecco il link.


6° TORNEO DELLA REPUBBLICA - VINCE L'ITALIA      

L'edizione 2018 sarà ricordata per il tie-break in tutte le partite disputate, si tratta di un vero record. Si celebrava il 50° di fondazione della società, ma anche la 40a edizione del Città di Caronno, e  non si conoscono tornei di softball così longevi anche fuori d'Europa. L'Italia si aggiudica la Coppa Aldo Majer, mentre Venezuela vince il Città di Caronno.    Risultati e premi individuali


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 6   

In questo numero: Nodi e pettine (di Giorgio Turconi), Futuro (di Bidus), Il lavoro paga (di Karl der Große), Intervista a Giulia Fiorentini, Republica Bolivariana del Venezuela (di Dox)


TORNEO DELLA REPUBBLICA - 2 GIUGNO DIRETTA STREAMING   

2 giugno - 2018 ore 15   Italia - Venezuela

Inizio trasmissione ore 14.45: ecco il link.


SERIE A1 - PAREGGIO NEL DERBY VARESINO    

26 maggio 2018  -  Rheavendors Caronno - Saronno         7-0(5)     0-1

Gara uno dominata dalla Rhea, che infligge al Saronno una sconfitta prima del limite. Saronno che si riscatta in gara due anche se il punto decisivo entra per un errore all'esterno.                  Commenti e tabellini


 

6° TORNEO DELLA REPUBBLICA CON ITALIA E VENEZUELA 

31 maggio - 3 giugno 2018  - Abbinato al 40° Torneo Città di Caronno

Il classico appuntamento, che assegna la Coppa Aldo Majer, quest'anno è impreziosito dalla presenza della Nazionale del Venezuela che darà vita a quattro incontri al Francesco Nespoli, due con l'Italia e due con Caronno&Friends.      Programma


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 5   

In questo numero: Diluvio universale (di Giorgio Turconi), Legno secco (di Bidus), A proposito di pressapochismo (di Karl der Große), Il gufo (di Dox)


DIRETTA STREAMING      

26 maggio 2018   Ore 17    Rheavendors Caronno - Saronno.

Inizio trasmissione ore 16.45: ecco il link.


SERIE A1 - RHEA MISSIONE COMPIUTA A NUORO       

19 maggio 2018  -  Nuoro - Rheavendors Caronno          0-12(5)     0-10(5)

Due gare chiuse prima del limite con Nuoro consolidano il secondo posto del Caronno nel Girone A di A1. Siamo ancora agli inizi del campionato, ma la classifica già si sta delineando. Il prossimo turno chiude il girone di andata con il derby varesino, al Francesco Nespoli sarà di scena Caronno-Saronno, uno sconto che potrebbero già risultare decisive per i piazzamenti di vertice.       Commenti e tabellini


 

FIOCCO AZZURRO - È NATO MASSIMO     

Alle 4.22 del 20 maggio 2018, peso 3,790 kg, Silvia Pellegatta ha dato alla luce Massimo. Con l'occasione ricordiamo che il 22 aprile scorso Debora Moretto è diventata mamma di Leonidas. Congratulazioni alle mamme e ai papà e ai nonni.    Immagini


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 4  

In questo numero: Prossimi impegni (di Giorgio Turconi), Non vi credo più (di Bidus), L'indignato... (di Karl der Große), Intervista a Beatrice Salvioni (seconda parte), Carote, cipolle e patate (di Dox)


DICONO DI NOI - SPECIALE DI VARESE NEWS     

Nello special sul quotidiano on-line VareseNews dedicato a Caronno Pertusella ampio spazio al Caronno Softball.

Ecco i link    La casa del softball          Città dei record


17 MAGGIO 2018 - TALENT TEAM AL FRANCESCO NESPOLI   

Giovedì 17 maggio, con inizio alle 18.30 la Rheavendors Caronno incontra sul proprio campo la formazione Talent Team, che come noto sta incontrando tutte le formazioni di A1 per dare una opportunità di crescita alle giovani emergenti.


SERIE A1 - OTTIMA RHEA A COLLECCHIO     

12 maggio 2018  -  Collecchio - Rheavendors Caronno          0-4     3-7

Prosegue al meglio la marcia della squadra caronnese che espugna il campo di Collecchio partendo subito forte in apertura di gara. Secondo fuoricampo di Michelle Floyd che rappresenta la vera sorpresa in attacco per la Rhea, considerando che la lanciatrice californiana al college non andava in battuta. Esordio in A1 della diciassettenne Iris Dabraio, che ottiene la sua prima valida.     Commenti e tabellini


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 3  

In questo numero: Seconda puntata (di Giorgio Turconi), Non luogo (di Bidus), Il softball del futuro (di Karl der Große), Intervista a Beatrice Salvioni (prima parte), Spietato, crudele, agghiacciante (di Dox)


SERIE A1 - LA RHEA A VALANGA SUL PARMA    

5 maggio 2018  -  Rheavendors Caronno - Parma          7-0(5)    11-1(4)

Ottimo esordio del Caronno al Francesco Nespoli con due nette vittorie sul Parma, impreziosite dai fuoricampo di Alicart, Floyd e Oddonini. La superiorità della Rhea si è manifestata soprattutto in pedana, con Floyd partente in entrambe le gare, poi rilevata da Messina e Durot.         Commenti e tabellini


 

DIRETTA STREAMING   

5 maggio 2018   Ore 17    Rheavendors Caronno - Parma.

Inizio trasmissione ore 16.45: ecco il link.


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 2   

In questo numero: Puzzo di bruciato (di Giorgio Turconi), Melanzane (di Bidus), Scontati pronostici ed esempio di lungimiranza (di Karl der Große), Campionato ir..regolare (di Dox)


SERIE A1 - BOLLATE PREVALE NEL FINALE    

28 aprile 2018  -  Bollate - Rheavendors Caronno           3-1      2-0

In entrambe le gare Caronno gioca alla pari per cinque riprese, ma nel finale Bollate prevale grazie alla maggiore capacità offensiva e a qualche (inaspettata) sbavatura difensiva della Rhea. In gara uno fuoricampo in apertura di Yuruby Alicart che porta avanti Caronno, ma è inesorabile Greta Cecchetti in pedana a chiudere con 20 strike out, forse un record. In gara due la partita si ripete, zero a zero per cinque riprese, poi i due punti decisivi di Bollate al sesto.       Commenti e tabellini


 

21 APRILE 2018 AL FRANCESCO NESPOLI LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA DI A2   

Si inizia alle 15 con le due semifinali, per l'assegnazione della Coppa Italia di A2 Softball. Scenderanno in campo per prime Livorno e New Bollate, poi Caserta e Supramonte. Le due vincenti disputeranno la finalissima.


 

24 e 25 APRILE 2018 PARTE DAL FRANCESCO NESPOLI L'EUROPEAN PRO SOFTBALL SERIES    

Parte dal Francesco Nespoli di Caronno Pertusella l'evento promosso dalla Federazione Mondiale WBSC che porterà in tre capitali europee (Praga, Amsterdam e Parigi) la squadra pro americana USSSA Pride nel tour promozionale in vista delle Olimpiadi di Parigi 2024.  Il 25 aprile in programma un clinic con i tecnici lombardi.

L'evento lancia le celebrazioni del 50° anniversario di fondazione della AB Caronno Softball.     Leggi tutto          Diretta streaming 24 aprile         Diretta streaming 25 aprile


LE NOVITÀ - TRASMISSIONE DEDICATA AL SOFTBALL   

Va in onda il giovedì alle 21, nelle settimane successive alle partite casalinghe del Caronno.

Nell'ambito dell'accordo di collaborazione con Rete 55, la stagione 2018 vede una importante novità. Ogni giovedì successivo alle partite interne della Rhea, alle ore 21 andrà in onda una trasmissione in studio con le immagini delle gare del Caronno e approfondimenti sul campionato. Primo appuntamento giovedì 19 aprile 2018.


COPPA ITALIA A1 - CARONNO BENE SU NUORO     

14 aprile 2018  -  Rheavendors Caronno - Nuoro          3-0      7-1

Ottime prestazioni nell'esordio casalingo della Rhea contro un Nuoro infarcito di straniere. Si conferma l'ottima difesa caronnese e l'attacco ha saputo essere incisivo al momento giusto. Michelle Floyd ripete un'ottima prestazione e anche la rotazione della padana italiana mostra l'efficacia già vista una settimana fa a Bollate.      Commenti e tabellini


È USCITO  PALLA MANCATA - Anno XVIII N. 1   

In questo numero: Cinquanta (di Giorgio Turconi), Suggerimenti tra il serio e il faceto (di Karl der Große), Intervista a Susy Todeschini, Futuro anteriore (di Dox)


DIRETTA STREAMING E NUOVA TRASMISSIONE      

Rinnovato l'accordo con Rete 55, oltre alla diretta streaming quest'anno nuova trasmissione in studio nella quale si parlerà di softball a tutti i livelli.

14 aprile 2018  Caronno - Nuoro, inizio trasmissione ore 16.45: ecco il link. Il servizio resta sempre disponibile su Youtube anche dopo la diretta.


COPPA ITALIA A1 - VINCE BOLLATE DI UN SOFFIO  

7 aprile 2018  -  Bollate - Rheavendors Caronno           1-0(10)    3-2

Nel primo derby della stagione passa Bollate, ma in gara uno sono necessarie 10 riprese e in gara due la partita resta incerta fino alla fine. Due incontri appassionanti che hanno entusiasmato il pubblico.      Commenti e tabellini


COPPA DELLE PREALPI 2018 - VINCE BOLLATE   

Bollate si conferma battendo la Rheavendors Caronno nella finale al Francesco Nespoli.

Finalmente una giornata di sole per la conclusione della manifestazione prealpina, ancora una volta un successo di partecipazione nella manifestazione pre-campionato più prestigiosa. Premi individuali a Laura Bigatton (lanciatrice), Lara Buila (battitore) e Beatrice Salvioni (MVP, giocatore più utile).

Risultati, classifiche e immagini     Scarica il programma      Quadro incontri-campi


CAMPIONATO INDOOR - CADETTE RHEA IN FINALE   

Si è conclusa la fase eliminatoria - 1 maggio la Final Four

La stagione indoor 2017-2018 si è conclusa per la Under 16 caronnese con un crescendo di soddisfazioni. Dopo il 1° posto al Torneo di Saronno, nell'ultima giornata di gare è arrivata una brillante vittoria per 2-0 sul Bollate, che porta la Rhea alla Final Four.      Leggi tutto


 

CRONACHE DA OLTREOCEANO        

Le nostre due atlete che giocano nel college USA protagoniste della stagione

Entra nel vivo il campionato di softball a livello di college e per Giulia Fiorentini e Melany Sheldon arrivano le partite chiave.    Leggi tutto


COPPA DELLE PREALPI 2018 - Variazioni ai calendari      

La situazione dei campi dopo la recente nevicata costringe a modificare i calendari.

Annullate le gare del 10 marzo.

 

Il programma completo

 

Scarica il programma             Quadro incontri-campi


LA SQUADRA 2018: CONFERME E NOVITÀ     

In attesa che abbia inizio il pre-campionato, ecco la Rhea 2018.    Leggi tutto


 

IL FRANCESCO NESPOLI IMMACOLATO     

6 marzo 2018 - La nevicata offre immagini inconsuete del campo softball

E pensare che si prevedeva di iniziare gli allenamenti sul campo la prossima settimana...                  Immagini


COPPA DELLE PREALPI 2018        

La 24a edizione della Coppa delle Prealpi si articola nelle seguenti manifestazioni.

- Memorial Isidoro Dusi, a livello internazionale

- Prealpi A, a livello internazionale

- Prealpi B, destinata a formazioni minori e giovanili

Si parte il 10 marzo con il Memorial Dusi e si chiude il 25 marzo con le finali del Prealpi A, quest'anno al Francesco Nespoli di Caronno Pertusella.

Due le formazioni straniere, entrambe dalla Repubblica Ceca: Joudrs e Tempo.

La Coppa delle Prealpi è ormai un classico del pre-campionato del softball, con 41 incontri nell'arco di tre fine settimana.       Il programma completo      Scarica il programma


RHEA SUPERA TUTTI AL TORNEO LURASCHI    

24 e 25 febbraio 2018 - In finale battuto Collecchio

Quasi un campionato italiano indoor under 16, il 5° Torneo di Saronno, organizzato in modo impeccabile, vede la vittoria di Caronno al termine di una due giorni intensa e di elevato livello tecnico. Con un solo punto subito in quattro gare e sorretta da una pedana perfetta la Rhea colpisce in attacco quando serve. Fuori campo di Alice Castelnovo e Martina Campana.        Leggi tutto


FALÓ DI S. ANTONIO    

20 gennaio 2018 

Continua la tradizione, quest'anno la data cade a ridosso di quella del 50° anniversario della fondazione dell'associazione sportiva, che è stata il 23 gennaio 1968.

Spettacolare accensione del falò dopo le tradizionali salamelle, conclusione con il classico vin brulé alla fiamma.               Immagini


LA SCOMPARSA DI VITTORIO PINO, PRESIDENTE DEL LEGNANO BASEBALL E SOFTBALL 

5 gennaio 2018 

Appresa la notizia della scomparsa di Vittorio Pino la società AB Caronno Softball Rheavendors è vicina alla famiglia e in particolar modo alla figlia Ilaria, che ha militato nelle fila della nostra squadra.

Un grande appassionato, che ha saputo condurre la squadra di softball alla conquista di traguardi di assoluto rilievo, e l'organizzatore di tante manifestazioni di livello.

Vittorio Pino è stato per molti anni l'anima del baseball e softball legnanese e lascia un vuoto nel movimento, ricordiamo la sua franchezza e il modo diretto di comunicare, che caratterizzavano la sua presenza sui campi e nelle riunioni tra società, segno della passione che lo animava e della incrollabile determinazione a servizio della propria squadra.


 

CENA SOCIALE 2017 E PREMIAZIONE    

9 dicembre 2017   -  Bianca Messina "Personaggio dell'anno"

Durante la tradizionale cena sociale si sono svolte le premiazioni delle atlete che si sono distinte durante la stagione. Il premio Personaggio dell'anno, alla seconda edizione, va a Bianca Messina, per l'impegno e gli ottimi risultati ottenuti nella sua prima stagione di ISL. MVP della squadra seniores Susanna Todeschini, Linda Comin leader come Prima base di ISL.    Tutti i premi e immagini


NELLO STORICO LE NOTIZIE 2017 LE TROVATE QUI (Storico news)


 
25 FEBBRAIO 2018 - RHEA SUPERA TUTTI AL TORNEO LURASCHI    

In finale battuto Collecchio

Quasi un campionato italiano indoor under 16, il 5° Torneo di Saronno, organizzato in modo impeccabile, vede la vittoria di Caronno al termine di una due giorni intensa e di elevato livello tecnico. Con un solo punto subito in quattro gare e sorretta da una pedana perfetta la Rhea colpisce in attacco quando serve. Fuori campo di Alice Castelnovo e Martina Campana.  

Le otto squadre partecipanti, in rappresentanza di sei regioni italiane, si disputano le eliminatorie suddivise in due gironi.

Caronno se la gioca con Padova, Castelfranco Veneto e Staranzano, mentre nell'altro girone giocano Saronno, Novara, Sanremo e Collecchio.

Sabato 24 febbraio Caronno parte bene con Padova ed è un 3-0 firmato da una difesa impeccabile, con Sofia Bertani in pedana, e sbloccato da un fuoricampo di Martina Campana. Nella seconda gara della giornata tocca a Campana la pedana e Caronno va sul 2-0, nel finale le venete accorciano, ma Bertani è il closer vincente.

Domenica 25 febbraio la gara decisiva è con le friulane dello Staranzano, subito Caronno in vantaggio grazie al doppio di Alice Castelnovo, e difesa ben protetta dalla pedana di Bertani.

Nell'altro girone prevale Collecchio e la finale ripropone uno dei duelli che hanno contraddistinto i recenti campionati giovanili.

La finale è sulle sei riprese, la Rhea apre con due punti al primo inning e Campana è implacabile in pedana. Ultime due riprese lasciate a Bertani, ben sorretta dalla difesa.

Girone A

Girone B

Saronno - Novara 1-1

Caronno - Padova 3-0

Collecchio - Novara 2-1

Padova Staranzano 0-1

Sanremo - Saronno 4-1

Castelfranco - Caronno 1-2

Sanremo - Collecchio 0-1

Castelfranco - Padova 1-0

Novara - Sanremo 2-4

Staranzano - Caronno 0-2

Saronno - Collecchio 4-2

Staranzano - Castelfranco 2-0

Finale 3° posto

Sanremo - Staranzano 0-6

Finale 1° posto

Collecchio - Rheavendors Caronno 0-2

Classifica

1 Rheavendors Caronno
2 Collecchio
3 Staranzano Stars
4 Sanremo
5 Saronno
6 Castelfranco Veneto Thunders Castellana
7 Novara
8 Padova Braves

Premi individuali
Premio Fuoricampista: a pari merito Martina Campana e Alice Castelnovo (Rheavendors Caronno)
Premio miglior giocata: Desirée Romanò (Saronno)
Premio MVP: Marianna Zumerle (classe 2004) (Thunders Castelfranco Veneto)

Rheavendors Caronno: Gaia Avanzini, Sofia Bertani, Alice Bonzi, Martina Campana, Alice Castelnovo, Chiara Ciancio,Silvia Dabraio, Aurora Gerosa, Alessia Oltolini, Emanuele Palushi, Sara Pozzi, Irene Viola


Della organizzazione si è detto, l'altra nota di rilievo è stata il livello della competizione testimoniato dai punteggi bassi. Si sa che nelle competizioni indoor le lanciatrici hanno un vantaggio (anche se con la pedana a 13,10 m), ma a volte è proprio questo il punto debole delle giovanili. Il torneo ha invece visto in pedana lanciatrici bene impostate e dotate di palla veloce, tra qualche anno vedremo più d'una di loro nelle serie superiori. Va infine ricordato che la competizione si è svolta all'insegna di una grande sportività, come non sempre capita di vedere. Una menzione agli arbitri, che si sono sobbarcati un vero e proprio tour de force anche considerando che qualcuno non è più giovanissimo. A Sacchi, Verga e Maiuolo va il ringraziamento di tutti.



7 APRILE 2018 - COPPA ITALIA A1 - VINCE BOLLATE DI UN SOFFIO 

Nel primo derby della stagione passa Bollate, ma in gara uno sono necessarie 10 riprese e in gara due la partita resta incerta fino alla fine. Due incontri appassionanti che hanno entusiasmato il pubblico.

Sono molte le note positive per Caronno, che affrontava la squadra campione in carica, probabilmente con la migliore pedana del campionato.

Michelle Floyd tiene testa per 10 riprese al line-up bollatese subendo un punto solo al terzo tie-break; la lanciatrice americana si conferma atleta di assoluto valore e sarà preziosa per la stagione della Rhea.  

L'attacco caronnese si è ben comportato e ha portato più volte il corridore in terza con meno di due eliminati, semmai serve più concentrazione per mettere la palla a terra in queste situazioni. Nelle gare che finiscono con il minimo divario segnare un punto diventa decisivo.

Si conferma anche l'ottima difesa del Caronno: due partite pressoché perfette, contraddistinte da giocate difficili sia in campo interno che agli esterni. È un piacere vedere all'opera la cerniera interbase-seconda base (Yuruby Alicart e Beatrice Salvioni), le giocate delle due atlete sembrano rendere naturali le eliminazioni sulle battute più difficili.

La pedana italiana anticipa quello che sarà il leit motiv della stagione: l'alternanza. Nell'occasione si è fatta particolarmente apprezzare Giulia Bollini: salita in pedana in un momento critico ha saputo trovare i lanci giusti per neutralizzare l'attacco avversario.

Da segnalare i tripli a destra di Susy Todeschini e Elisa Bianchi e il doppio di Michelle Floyd (2 RBI).


Bollate - Rheavendors Caronno                1-0 (10)                (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Bollate                 2-3                        (tabellino e play by play) 



14 APRILE 2018 - COPPA ITALIA A1 - CARONNO BENE SU NUORO

Ottime prestazioni nell'esordio casalingo della Rhea contro un Nuoro infarcito di straniere. Si conferma l'ottima difesa caronnese e l'attacco ha saputo essere incisivo al momento giusto. Michelle Floyd ripete un'ottima prestazione e anche la rotazione della padana italiana mostra l'efficacia già vista una settimana fa a Bollate.

Ci sarebbe da dire sul fatto che, sfruttando una normativa sciagurata, Nuoro scende in campo con cinque straniere, ma di questo parleremo in altra sede.

Caronno conferma che con Michelle Floyd in pedana sarà dura per tutti, e l'atleta californiana si sta proponendo anche come outsider in battuta (doppio in gara due dopo i 2 RBI di Bollate). In gara due si scatena l'attacco della Rhea con 15 valide e un 4 su 4 di Yuruby Alicart.

Le gare di domenica, con Bollate che ha un po' faticato contro la squadra sarda valorizzano ulteriormente la prestazione della Rhea. Un solo punto subito e ottime giocate difensive hanno soddisfatto il pubblico del Francesco Nespoli.

La nota tecnica riguarda la partita della lanciatrice italiana, si sono ancora alternate Silvia Durot, Bianca Messina e Giulia Bollini; tre lanciatrici dalle caratteristiche molto diverse e il fatto di non mandare due volte i battitori avversari con la stessa lanciatrice è un elemento tattico interessante, che vedremo lungo tutto l'arco della stagione.

In attacco si segnalano, oltre alla già citata Alicart, Giulia Bertani (4 valide) ed Elisa Oddonini (3 valide).


Rheavendors Caronno - Nuoro               3-0                         (tabellino e play by play) 


Nuoro - Rheavendors Caronno               1-7                            (tabellino e play by play) 



28 APRILE 2018 - SERIE A1 SOFTBALL - BOLLATE PREVALE NEL FINALE

In entrambe le gare Caronno gioca alla pari per cinque riprese, ma nel finale Bollate prevale grazie alla maggiore capacità offensiva e a qualche (inaspettata) sbavatura difensiva della Rhea. In gara uno fuoricampo in apertura di Yuruby Alicart che porta avanti Caronno, ma è inesorabile Greta Cecchetti in pedana a chiudere con 20 strike out, forse un record. In gara due la partita si ripete, zero a zero per cinque riprese, poi i due punti decisivi di Bollate al sesto.

Per Caronno le note positive arrivano dalla pedana: impeccabile Michelle Floyd in gara uno e ottima alternanza in gara due per le tre lanciatrici italiane della Rhea. In questa occasione partente è Bianca Messina, rilevata da Silvia Durot. Un intermezzo per rivedere Floyd per tre eliminazioni critiche e Finale per Giulia Bollini.

Le partite sono state avvincenti e con belle giocate, fanno notizia gli errori difensivi caronnesi (anche se non decisivi), visto che la squadra è abituata ad essere tra le migliori difese del campionato. D'altra parte la tensione in campo per il derby in apertura di stagione è una valida spiegazione.

Bollate mette in campo la maggiore esperienza e un migliore attacco, soprattutto una pedana inattaccabile. Abbiamo visto Greta Cecchetti in splendida forma e questo fa ben sperare per la nazionale, dove la giocatrice bollatese rappresenta una delle pedine fondamentali.

Sabato prossimo al Francesco Nespoli arriva Parma, ed è necessario per Caronno fare risultato.


Bollate - Rheavendors Caronno               3-1                         (tabellino e play by play) 


Bollate - Rheavendors Caronno               2-0                            (tabellino e play by play) 


5 MAGGIO 2018 - SERIE A1 SOFTBALL - LA RHEA A VALANGA SUL PARMA

Ottimo esordio del Caronno al Francesco Nespoli con due nette vittorie sul Parma, impreziosite dai fuoricampo di Alicart, Floyd e Oddonini. La superiorità della Rhea si è manifestata soprattutto in pedana, con Floyd partente in entrambe le gare, poi rilevata da Messina e Durot. 

Davanti al proprio pubblico la Rhea ritrova la consueta compattezza difensiva, anche se resta ancora qualcosa da registrare, e ha trovato le battute vincenti al momento giusto, caratteristica questa che a volte era mancata. Sbloccato subito il risultato nelle riprese di apertura le partite non hanno presentato difficoltà, anche se il risultato numerico sembra troppo punitivo per Parma.

Difficile vedere due fuoricampo nella stessa partita al Francesco Nespoli, come è avvenuto in gara due. ha soprattutto impressionato la lunghezza di quello di Michelle Floyd, passato sopra la siepe del fence, quindi calcolabile oltre gli 80 metri. Come quasi sempre succede nei college, le lanciatrici non vanno in battuta, ma all'arrivo in Italia la giocatrice californiana aveva manifestato l'intenzione di voler battere e i risultati si sono già visti. Ancora le manca un po' di abitudine a stare nel box, ma l'apporto in attacco si sta rivelando prezioso per Caronno. Abbiamo anche rivisto con piacere Elisa Oddonini battere un fuori campo interno, frutto certamente della sua velocità sulle basi, ma ricordiamo che la palla era finita ai piedi della recinzione in mezzo agli esterni.

Tra sette giorni Caronno è atteso a Collecchio e già si tratta di una sfida chiave del Girone A.


Rheavendors Caronno - Parma          7-0(5)                         (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Parma         11-1(4)                        (tabellino e play by play) 


12 MAGGIO 2018 - SERIE A1 - OTTIMA RHEA A COLLECCHIO     

Prosegue al meglio la marcia della squadra caronnese che espugna il campo di Collecchio partendo subito forte in apertura di gara. Secondo fuoricampo di Michelle Floyd che rappresenta la vera sorpresa in attacco per la Rhea, considerando che la lanciatrice californiana al college non andava in battuta. Esordio in A1 della diciassettenne Iris Dabraio, che ottiene la sua prima valida nella massima serie.

Le gare di Collecchio si presentavano già decisive per la classifica del Girone A e con la doppia vittoria Caronno passa al secondo posto. Quello del 2018 è un campionato di A1 decisamente strano, prima delle scontro diretto le due compagini avevano dati in attacco molto diversi, una ottimo 409 per la squadra emiliana e 220 per Caronno, che non ha mai avuto nell'attacco il suo punto di forza. Evidentemente però tutto dipende dagli avversari incontrati, e pesavano le 32 valide della prima giornata Nuoro-Collecchio.

Tra sette giorni la trasferta a Nuoro dovrà servire a chiarire ancor meglio i valori in campo, considerando che si giocano anche le gare Collecchio-Saronno.


Collecchio - Rheavendors Caronno              0-4                         (tabellino e play by play) 


Collecchio - Rheavendors Caronno              3-7                         (tabellino e play by play) 


FIOCCO AZZURRO - È NATO MASSIMO   

Alle 4.22 del 20 maggio 2018, peso 3,790 kg, Silvia Pellegatta ha dato alla luce Massimo. Con l'occasione ricordiamo che il 22 aprile scorso Debora Moretto è diventata mamma di Leonidas. Congratulazioni alle mamme, ai papà e ai nonni.

Massimo Leonidas

19 MAGGIO 2018 - SERIE A1 - RHEA MISSIONE COMPIUTA A NUORO

Due gare chiuse prima del limite con Nuoro consolidano il secondo posto del Caronno nel Girone A di A1. Siamo ancora agli inizi del campionato, ma la classifica già si sta delineando. Il prossimo turno chiude il girone di andata con il derby varesino, al Francesco Nespoli sarà di scena Caronno-Saronno, uno scontro che potrebbero già risultare decisive per i piazzamenti di vertice.

Il Nuoro double face  si presenta ancora in versione semi definitiva e l'attacco della Rhea con 27 valide conclude le due gare al quinto inning. Ancora fuoricampo per Alicart e Floyd, e la lunghezza del campo di Nuoro non è la ragione principale, con quanto si è già visto nelle precedenti giornate. Floyd si sta rivelando elemento decisivo non solo in pedana e questa potrebbe essere la vera sorpresa della stagione per Caronno.

A Nuoro è rientrata Giulia Fiorentini e in settimana arriva dagli USA anche Melany Sheldon, dalla prossima settimana il line-up caronnese sarà al completo.


Nuoro - Rheavendors Caronno              0-12(5)                         (tabellino e play by play) 


Nuoro - Rheavendors Caronno              0-10(5)                         (tabellino e play by play) 


26 MAGGIO 2018 - SERIE A1 - PAREGGIO NEL DERBY VARESINO

Gara uno dominata dalla Rhea, che infligge al Saronno una sconfitta prima del limite. Saronno che si riscatta in gara due anche se il punto decisivo entra per un errore all'esterno.

La vittoria larga in gara uno ha probabilmente un po' scaricato le batteria caronnesi, ma nello sport questo è un limite da superare se si vuole arrivare in alto, d'altra parte proprio gara uno ha fatto capire come la Rhea 2018 sia una squadra che può segnare in qualsiasi situazione.

Per il Girone A l'andata si chiude con Caronno al secondo posto, un ottimo risultato visto il lotto delle concorrenti, e la sconfitta casalinga con Saronno aiuterà a stare con i piedi per terra, nulla essendo scontato visto che alcune squadre sono in fase di rafforzamento proprio in queste settimane.

Anche per Caronno il roster si completerà con l'arrivo di Melany Sheldon che contribuirà a incrementare ulteriormente la consistenza in attacco, che già è un inaspettato punto di forza caronnese (vedi anche articolo su Palla Mancata).

Una riflessione tecnica su Caronno comincia a prendere consistenza. La squadra ha notevolmente migliorato l'attacco, ma anche un po' perso della brillantezza difensiva che l'aveva sempre contraddistinta. Questa circostanza fa felici i tifosi, che amano le azioni d'attacco e le battute spettacolari, ma richiedono una registrazione per quando il risultato si manterrà sul minimo scarto. E in questi casi ha la meglio la squadra con la migliore difesa. 


Rheavendors Caronno - Saronno              7-0(5)                         (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Saronno                  0-1                           (tabellino e play by play) 


9 GIUGNO 2018 - SERIE A1 - PREVALE BOLLATE DOPO DUE TIE-BREAK

Le ultime sei gare al Francesco Nespoli si sono risolte al tie-break, un record. Con Bollate due gare entusiasmanti che hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso fino alla fine. Bollate mostra maggiore esperienza nei finali stretti, ma la Rhea è stata all'altezza della capolista. 

Bollate schiera la miglior pedana del campionato, ciò dà risalto soprattutto alla pedana italiana caronnese di gara due che ha tenuto testa per nove riprese all'attacco bollatese.

Le emozioni non sono certo mancate, per la delizia del pubblico presente, e se c'è stata anche qualche sbavatura non va dimenticata la tensione di un derby molto sentito dalle squadre.

Caronno mantiene il secondo posto, pari merito con Collecchio, ma avendo già incontrato l'imbattuta capolista Bollate.

Per Caronno le partite che contano iniziano ora, registrando che molte squadre si sono nel frattempo rafforzate con l'arrivo di atlete cha hanno terminato gli impegni di college.

Si annuncia una stagione interessante, se due posti ai play-off sembrano ormai già assegnati, per gli altri due la lotta sarà serrata fino alla fine.


Rheavendors Caronno - Bollate                 3-4(8)                         (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Bollate                 2-3 (9)                         (tabellino e play by play) 


16 GIUGNO 2018 - SERIE A1 - ANCORA TIE-BREAK, RHEA SUPERA PARMA

Prosegue la serie di emozioni con altri due tie-break, ma questa volta Caronno prevale e con due importantissime vittorie si porta al secondo posto solitario. La lotta per i play-off è tutt'altro che decisa e già sabato prossimo sarà una partita verità con Collecchio al Francesco Nespoli, intanto però per la Rhea due risultati chiave, anche guardando a quello che è accaduto sugli altri campi.

Michelle Floyd è la carta vincente se si arriva agli extra inning, ma quest'anno le valide vincenti arrivano anche inaspettate, come quelle di Giulia Marocchino in gara due.

Saronno lascia una partita a Nuoro e Collecchio cede a Bollate, ma da quello che si è visto la capolista ha dovuto faticare parecchio. In questa seconda parte del campionato non ci sono più risultati scontati, quindi le due vittorie caronnesi vanno accolte come la conferma della solidità della squadra.

Prosegue il festival delle basi intenzionali, tema già riproposto su Palla Mancata, la discussione non si è certo esaurita, intanto notiamo quattro (4!) basi a Floyd in gara due. Stando così le cose è necessario che i battitori che seguono raggiungano una maggiore regolarità in modo da concretizzare la situazione con i corridori in base.

Restano tre partite da giocare prima della sosta per l'attività internazionale, le emozioni non mancheranno.


Parma - Rheavendors Caronno                  1-4 (8)                            (tabellino e play by play) 


Parma - Rheavendors Caronno                   4-7(9)                            (tabellino e play by play)


23 GIUGNO 2018 - SERIE A1 - RHEA PERFETTA, DUE VITTORIE SU COLLECCHIO

Si trattava delle partite chiave per la classifica del Girone A della a1 softball. Le due vittorie del Caronno consolidano il secondo posto e scavano un solco importante sulle terze, Collecchio e Saronno. La squadra è perfetta in difesa e la rotazione dei lanciatori consente di gestire al meglio le situazioni difficili. 

Un pareggio rappresentava un obiettivo realistico, vista l'ottima prestazione della squadra emiliana a Bollate nel turno precedente. Parte quindi Silvia Durot in pedana, opposta a Courtney Mirabella (con i genitori presenti in tribuna). Chiusa bene a zero la parte alta del primo inning, Caronno segna due punti importantissimi grazie alle valide di Oddonini e Fiorentini. È gioco congelare la partita, quindi in pedana sale Michelle Floyd e per i battitori di Collecchio c'è poco da fare, la sensazione è condivisa anche la manager ospite, che al quarto fa salire in pedana Natasha Ablondi. Va ricordato che al sesto Collecchio accorcia. I classificatori devono assegnare il punto guadagnato, ma con il corridore da intrappolare tra terza e casa base Salvioni esita troppo a tirare dalla prima e arriva la segnatura (da rivedere le immagini televisive). Quattro valide per parte, ma la Rhea, ormai vaccinata dai numerosi tie-break, ha saputo concretizzare l'occasione iniziale.

Gara due ripropone lo stesso tema della partita precedente con Durot e Mirabella in pedana. Elisa Oddonini trova subito una bella valida a sinistra, ruba le seconda e su battuta di Michelle Floyd, non trattenuta dall'interbase vola a casa per la segnatura. Durot tiene, ma al terzo tocca a Floyd trovare il terzo out a basi piene. Stessa situazione al quinto, Floyd conclude le 21 eliminazioni regolamentari e Collecchio lascia altri tre corridori in base.

Nel frattempo, con il cambio in pedana tra Mirabella e Ablondi Caronno trova altre tre pesanti segnature al quinto con le valide di Alicart, Oddonini e Sheldon. Le ultime due riprese per la Rhea vedono in pedana Bianca Messina che chiude senza problemi.


Rheavendors Caronno - Collecchio                  2-1                            (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Collecchio                  4-0                            (tabellino e play by play)

-----

In tribuna la sempre gradita presenza di Enrico Obletter, responsabile delle squadre nazionali, che avrà potuto osservare in campo la prestazione di Elisa Oddonini. Partendo dalla sempre perfetta difesa, con quattro valide e quattro basi rubate l'atleta della Rhea ha lasciato il segno sulla partita. Ci permettiamo di suggerire un pensiero su di lei in chiave nazionale, quante (e chi) sono le atlete italiane con la sua velocità sulle basi, associata a una media battuta di 354 (dato aggiornato a ieri)?


30 GIUGNO 2018 - SERIE A1 - PAREGGIO CON NUORO

Che non sarebbe stata facile si sapeva, ma in gara uno sono stati più i demeriti di Caronno che la forza delle avversarie. Sprecata l'occasione alla prima ripresa (basi piene con un out) la Rhea si era portata in vantaggio (2-1) al quinto quando un errore decisivo sul gioco a casa ha deciso l'incontro. Senza storia gara due con l'attacco caronnese che si ritrova e chiude anticipatamente l'incontro.

Elisa Oddonini con tre valide si porta sopra 400 in media battuta, e noi insistiamo per una sua convocazione in nazionale. L'esterno centro caronnese, oltre alla ragguardevole media battuta, in base è inafferrabile, vediamo se qualcosa si muove.

Tornando alle partite, una giornata negativa nella stagione ci può stare; si è ridotto il vantaggio su Collecchio che ha battuto due volte Saronno, e questa è una sorpresa, sarà quindi necessaria la massima concentrazione nelle due partite del derby varesino il prossimo turno. A settembre ci sarà un intergirone difficile ed enigmatico, con 12 partite in 15 giorni e con molte squadre rinforzate, se Caronno vuole i play-off non può permettersi altre disattenzioni.


Rheavendors Caronno - Nuoro                         2-5                            (tabellino e play by play) 


Rheavendors Caronno - Nuoro                         8-0(5)                       (tabellino e play by play)


7 LUGLIO 2018 - SERIE A1 - DUE VITTORIE NEL DERBY, RHEA SECONDA 

Missione compiuta per la Rhea che espugna il campo di Saronno e si conferma al secondo posto al termine del girone di ritorno. Gara uno vede Caronno subito in vantaggio per una gara lineare, in gara due è Saronno a segnare per primo, ma la reazione della Rhea porta i punti decisivi al sesto.  Michelle Floyd apre in entrambe le gare ed è compito di Bianca Messina e Sivia Durot concluderle.


Saronno - Rheavendors Caronno                         1-5                          (tabellino e play by play) 


Saronno - Rheavendors Caronno                         2-4                          (tabellino e play by play)


LUTTO IN CASA RHEA: È MANCATO MARIO VAGO

Papà di Francesca e infaticabile presenza in tutte le attività della società è improvvisamente mancato per un malore. Lo ricordiamo per la generosità, la disponibilità, il buonumore e la battuta sempre pronta. Mario lascia un vuoto difficilmente colmabile. Tutto lo staff della Rhea è vicino alla famiglia in questo momento difficile.

Lo ricordiamo con questa immagine a lui cara, scattata nella Death Valley durante una recente vacanza.


SERIE A1 - 1 E 2 SETTEMBRE 2018 - INTERGIRONE, INIZIO POSITIVO PER LA RHEA  

Inizia in modo positivo l'intergirone della Rhea. Vittoria importante sabato contro Castelfranco (seconda partita rinviata per pioggia) e soprattutto ottime prove contro Bussolengo campione d'Europa, peccato un arbitraggio molto mediocre.

La gara da vincere era quella di apertura contro Castelfranco e si trattava di verificare la forma della squadra dopo la lunghissima sosta. Dopo il punto del vantaggio al secondo inning (valide di Todeschini e Salvioni) si deve aspettare la quinta ripresa per le segnature decisive, quando si scatena l'attacco caronnese. In difesa Floyd (10 strike out) concede solo due valide anche se alla terza e quarta ripresa le venete portano il corridore in terza. Gara due non viene giocata per la pioggia che ha reso il campo impraticabile e si recupererà, se influente, al termine dell'intergirone. Ottima prova in attacco di Elisa Oddonini che con tre valide ha superato 400 nella media battuta e si porta al quarto posto della speciale classifica, che vede al primo posto la caronnese Yuruby Alicart.


Elisa
Oddonini

1.  Alicart Yuruby-CARONNO   .475 
2.  Moreland Logan-COLLECCH   .408 
3.  McFarland Vicky-SESTESE   .408 
4.  Oddonini Elisa-CARONNO   .406 
5.  Marrone Fabrizia-BUSSOLEN   .403 
6.  Ricchi Beatrice-FORLI   .400 
  Aldrete Annie-FORLI   .400 
8.  Gasparotto Marta-BUSSOLEN   .394 
9.  Fama Amanda-BOLLATE   .393 
10.  Vigna Laura-BUSSOLEN   .391

 

Classifica battitori al 2 settembre 2018


Si replica domenica mattina contro Bussolengo, fresco campione d'Europa. Le ospiti passano subito in vantaggio alla prima ripresa e si potrebbe temere un punteggio largo, ma la Rhea oppone una grande difesa e pareggia subito il conto (valide di Alicart e Floyd). Il temibile attacco di Bussolengo si spegna davanti ai lanci di Floyd (8 strike-out) e al settimo attacco Caronno ha l'occasione per vincere: triplo di Oddonini, Bussolengo riempie le basi con due intenzionali, ma la battuta di Sheldon non esce dal diamante. Si va quindi al tie-break, deciso da una valida di Myers per il 3-1 finale per Bussolengo.

In gara due Argenis Blanco coraggiosamente sceglie la rotazione dei ruoli e la squadra lo ripaga con una prestazione di grande livello. In pedana Durot, Bollini e Messina controllano i battitori avversari e la partita viene decisa da un fuoricampo di Myers al terzo inning e un triplo di Cianfriglia al quarto. Il punteggio basso conferma che Caronno è squadra competitiva e può meritatamente aspirare ai play-off. I risultati dagli altri campi e le due sconfitte di Collecchio in casa contro Pianoro addirittura migliorano la classifica della Rhea.

Abbiamo accennato al molto mediocre arbitraggio. Ciò che ha stonato, in particolare, è stata la sgradevole sensazione che in alcuni momenti gli arbitri fossero condizionati, quando Bussolengo è squadra dal valore tale da non avere certo necessità di un occhio di riguardo.


Rheavendors Caronno - Castelfranco                7-0(6)                     (tabellino e play by play)


Rheavendors Caronno - Bussolengo                   1-3(8)                     (tabellino e play by play)


Rheavendors Caronno - Bussolengo                    0-2                          (tabellino e play by play)


SERIE A1 - 8 E 9 SETTEMBRE 2018 - INTERGIRONE, RHEA PLAY-OFF A UN PASSO   

Malgrado lo stop a Pianoro, la vittoria contro la Sestese e i risultati dagli altri campi portano la Rhea a un passo dai play-off. Si decide nell'ultimo turno dell'Intergirone del 15 e 16 settembre.

Nelle dichiarazioni in casa caronnese dopo la prima giornata dell'Intergirone vi era l'obiettivo di due vittorie nel fine settimana, è mancata una vittoria a Pianoro, ma le contemporanee sconfitte di Collecchio nel derby contro Parma lasciano inalterata la situazione e alla Rhea basterà una vittoria nel prossimo turno per la matematica certezza di accedere al lotto delle prime quattro squadre italiane.

Nelle gare del sabato a Sesto Fiorentino Argenis Blanco in gara uno oppone la batteria italiana (Durot e Messina alla forte Cohen, riservando Floyd per gara due. Nel primo incontro Caronno batte più valide, ma lascia sette corridori sulle basi e non concretizza le segnature, mentre la Sestese piazza i due punti vincenti al quarto inning. In gara due la parte alta del line-up della Rhea si sblocca mentre Floyd (14 strike-out) poco o nulla lascia alle avversarie. In attacco Salvioni mette a segno quattro valide.

Beatrice Salvioni

Domenica si replica a Pianoro e la faticosa logistica dell'Intergirone si fa sentire anche per le giornate eccezionalmente calde. Gara uno vede le locali piazzare 10 valide decisive, contro le tre del Caronno, che mette in pedana Messina e Bollini. Gara due si annuncia subito equilibrata, Pianoro alterna ancora Haeger e Ronchetti mentre per la Rhea lancia Floyd con Durot a completare i due out ottenuti dalla californiana in gara uno. Cinque riprese senza segnature, poi Pianoro segna al quinto, ma Caronno subito pareggia il conto. Quando già si pensa al tie-break all'ultimo attacco le locali trovano la valida per il vantaggio finale. Tre valide per Rossini.

Francesca Rossini


Sestese- Rheavendors Caronno              2-0                     (tabellino e play by play)


Sestese- Rheavendors Caronno              0-4                     (tabellino e play by play)


Pianoro - Rheavendors Caronno             6-0                     (tabellino e play by play)


Pianoro - Rheavendors Caronno             2-1                     (tabellino e play by play)


SERIE A1 - 15 E 16 SETTEMBRE 2018 - INTERGIRONE, GRANDE CHIUSURA PER LA RHEA

In attesa della passerella finale al Francesco Nespoli per il recupero contro Castelfranco sabato 22 settembre alle ore 17, Caronno coglie tre splendide vittorie nella chiusura dell'intergirone. Perfetta in difesa e sostenuta da una grandissima Floyd la Rhea espugna il campo di Forlì dopo la doppietta in terra marchigiana consolidando la posizione in classifica e legittimando l'accesso ai play-off.

L'intergirone ha indicato una superiorità delle squadre del Girone B, ma va detto che le squadre del Girone A si sono dovute sobbarcare trasferte pesanti e disputare nel fine settimana quattro incontri in casa o viaggiando non è la stessa cosa.

Immagine Chiara Fiorentini

Caronno ai play-off significa essere nell'elite del softball nazionale, essere tra le quattro squadre che si disputeranno lo scudetto 2018. In semifinale la Rhea giocherà a Bussolengo, sulla carta un avversario inarrivabile, ma nel primo turno di Intergirone le caronnesi sono riuscite a portare le venete al tie-break, quindi andranno in Veneto per giocarsela.

Il punto forte caronnese, ormai da anni, è certamente la difesa. Mancando una gara per chiudere le statistiche Caronno vanta la migliore difesa del campionato.

Team  

tot

po  fld% 
Rheavendors Caronno   877  610  241  26  .970 
MKF Bollate   853  651  175  27  .968 
PoderiNespoli Forlì  837  586  224  27  .968 
Specchiasol Bussolen  863  625  204  34  .961 
Tecnolaser Europa   950  657  250  43  .955 
Labadini Collecchio   863  591  232  40  .954 
Saronno   888  601  245  42  .953 
Sestese   948  640  263  45  .953 
Taurus Old Parma   964  625  285  54  .944 
Metalco Thunders   860  603  205  52  .940 
Banco Sardegna Nuoro  820  566  203  51  .938 
GuardolificioDiomedi  836  593  188  55  .934 

Nella semifinale del 29 settembre a Bussolengo saranno di fronte due scuole molto diverse: Caronno che punta sul proprio vivaio e costruisce la squadra attorno a due forti straniere attorniate dalle proprie atlete, mentre Bussolengo ha allestito una squadra per vincere, attingendo ai migliori talenti della nazionale.

Nell'altra semifinale Bollate ospiterà Forlì in un incontro aperto a ogni risultato.

I primi responsi in coda indicano le retrocessioni di Montegranaro e (a sorpresa) Nuoro. Occorrerà attendere il recupero Caronno-Castelfranco per conoscere chi giocherà contro Parma per i play-out.


Montegranaro - Rheavendors Caronno            1-6                        (tabellino e play by play)


Montegranaro - Rheavendors Caronno            0-1                        (tabellino e play by play)


Forlì - Rheavendors Caronno                              0-5                         (tabellino e play by play)


Forlì - Rheavendors Caronno                             7-0(5)                     (tabellino e play by play)


SERIE A1 - 22 SETTEMBRE 2018 - RECUPERO A CASTELFRANCO, ORA PLAY-OFF

La rotazione dei lanciatori era favorevole alle venete, ma è necessario il tie-break per decidere la gara. Gara intensa, che consente a Castelfranco di ottenere la salvezza. Ora Caronno pensa ai play-off con le gare a Bussolengo sabato 29 settembre. 

Rheavendors Caronno - Castelfranco      2-4(8)                         (tabellino e play by play)


Con la conclusione della Regular Season si consolidano le classifiche, Caronno incrementa di qualche punto la media difesa (che arriva a 972) e Yuruby Alicart fa lo stesso con la media battuta, la base intenzionale ottenuta al tie-break le ha impedito di cercare il cycle, avendo già battuto un singolo, un doppio e un fuoricampo.
1.  Alicart Yuruby-CARONNO   .482 
2.  Aldrete Annie-FORLI   .439 
3.  Gasparotto Marta-BUSSOLEN   .413 
4.  Fama Amanda-BOLLATE   .403 
5.  McFarland Vicky-SESTESE   .402 
6.  Ricchi Beatrice-FORLI   .400 
7.  Moreland Logan-COLLECCH   .398 
8.  Petmecky Janine-NUORO   .394 
9.  Fuenmayor Denisse-CASTELLA   .384 
10.  Prantl Cameron-UNIONE   .370 

La squadra, dopo il consueto commento di fine gara, ha reso omaggio ai tifosi con uno striscione che centra i punti chiave: ritmo e voce. Tralasciamo l'intonazione, che in questi casi è solo un dettaglio.


SERIE A1 - 29 SETTEMBRE 2018 - PLAYOFF: BUSSOLENGO IN FINALE

Caronno tiene a zero l'attacco di Bussolengo per nove riprese, ma la forza delle venete riesce a a prevalere. Nel complesso grande prova della Rhea che esce a testa alta al termine di una stagione da incorniciare. Nell'altra semifinale Bollate prevale su Forlì, la finale sarà quindi Bollate-Bussolengo.   .

In gara uno perfect game per le lanciatrici di Bussolengo. Caronno tiene le prime due riprese poi la partente Durot subisce le tre valide consecutive che decidono l'incontro. Bene per i rilievi Bollini e Messina che impediscono altre segnature.

In gara due partenza difficile per Floyd che però non è aiutata dalla difesa ed entrano i quattro punti che faranno la differenza. Bene fanno Durot e Messina a limitare il passivo e in attacco la Rhea (2 valide di Salvioni) accorcia al secondo inning, prima del punto finale di Bussolengo al quinto.

Cinque valide per gara subite dalle lanciatrici caronnesi indicano una buona tenuta, in attacco la Rhea ha incontrato un ostacolo quali insormontabile in Melloh e Hyland.

I commenti sul sito FIBS

Beatrice Salvioni


Bussolengo - Rheavendors Caronno                    4-0                        (tabellino e play by play)


Bussolengo - Rheavendors Caronno                    5-1                        (tabellino e play by play)


CHIUSURA IN BELLEZZA CON TITOLO LOMBARDO UNDER 21

3 ottobre 2018 - Rheavendors Caronno - Bollate   2-0

Caronno conclude in bellezza la stagione conquistando il titolo lombardo al termine di una gara perfetta contro Bollate. Efficace in pedana con Bianca Messina la Rhea colpisce in attacco nel finale.

Dopo le qualificazioni tre squadre a pari punteggio: Caronno, Bollate e Saronno e per il TQB (team quality balance, inn pratica la differenza punti) in finale si ripete il derby della Varesina.

Bollate al completo in preparazione della sfida con Caserta per la promozione in A1, in pedana si sfidano Riboldi (B) e Messina (C). Bollate porta qualche corridore in base, ma due doppi giochi prima-casa della Rhea al secondo e terzo inning tengono il punteggio sul nulla di fatto. Anche per Caronno il doppio di Nanetti e il triplo di Messina non sortiscono effetto. Caronno passa al sesto inning sfruttando la base ball concessa dal rilievo bollatese Bigatton a Caldon, in seconda su bunt di Messina e spinta a casa dalla valida di Ambrosi, a sua volta a punto grazie alla valida di Bianchi e un errore difensivo. Al cambio di campo Bollate riempie le basi con un eliminato, ma due strike out chiudono la ripresa.

Si è visto ottimo softball al Francesco Nespoli e due squadre che hanno dato vita a una gara interessante e tesa fino alla fine.

Rheavendors Caronno: Rebecca Caldon (3B), Bianca Messina (P), Chiara Ambrosi (LF), Elisa Bianchi (C), Valeria Petrosino (CF), Silvia Dabraio (RF), Giulia Bertani (RF), Alice Castelnovo (1B), Sara Nanetti (2B), Alice Bonzi (SS).

Rheavendors Caronno     0 0 0 0 0 2 0     0    

Bollate                 0 0 0 0 0 0 0     0    


 
 
 

 

 

s

 

 

...

baseball softball Rheavendors Caronno pertusella varese lombardia coni c.o.n.i. fibs glove bat ball rhea vendors rheavendors